E’ un sistema di stampa in cui l’inchiostro viene impresso direttamente dal file digitale sul supporto da stampare, eliminando rispetto alla stampa offset una serie di passaggi lunghi e con costi più elevati.
La stampa digitale è conveniente per basse tirature, infatti non c’è bisogno di un numero minimo di copie per ammortizzare i costi di avviamento della stampa.
Questo metodo di stampa si effettua con una serie di tecniche fra cui la stampa a plotter, stampa a getto d’inchiostro e stampa a toner, ed è realizzabile in vari formati.

I vantaggi della stampa digitale (rispetto alla stampa offset):

– Modifiche “last minute” e invio di file online
La stampa digitale deriva da un file digitale, per cui sono possibili modifiche fino al secondo prima di andare in stampa. Va considerata la comodità di invio di file online, che ha reso questi processi ancora più veloci.

– Stampe di grande formato
Con la stampa digitale si sono abbattuti i costi di realizzazione delle stampe di grande formato.

– Personalizzazione dei documenti
La stampa digitale, permette di stampare diverse versioni dello stesso file, senza andare ad incidere sul costo finale di stampa.

– Ristampa rapida ed economica
Con la stampa digitale non è necessario produrre grandi quantitativi di copie per ammortizzare i costi, evitando così grandi scorte di materiali che diventano obsoleti. In caso di necessità è facile ed economico effettuare una o più ristampe, con eventuali modifiche, senza costi aggiuntivi.

– Grande varietà di supporti di stampa
Con la stampa digitale è possibile utilizzare qualunque tipo di supporto dalla carta alla tela, dal vetro al legno, dal pvc al forex, dai supporti metallizzati ai tessuti ecc…

– Stampe di ottima qualità.